Menu

> Notizie > Pedagogia del Novecento per guardare avanti. Da don Lorenzo Milani, Paulo Freire e Célestin Freinet, idee per una scuola inclusiva

Notizie

01 Dicembre 2017

Pedagogia del Novecento per guardare avanti. Da don Lorenzo Milani, Paulo Freire e Célestin Freinet, idee per una scuola inclusiva

L'associazione professionale Proteo Fare Sapere e il Movimento di Cooperazione Educativa organizzano il convegno 

 

Pedagogia del Novecento per guardare avanti
Da don Lorenzo Milani, Paulo Freire e Célestin Freinet
idee per una scuola inclusiva

 

con l’adesione del Forum Veneto delle Associazioni Professionali della Scuola e il patrocinio di: 

  • Comune di Padova

  • Provincia di Padova

  • Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto

  • Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell'università di Padova

Il convegno si svolgerà venerdì 1 dicembre 2017, dalle ore 8.00 alle ore 17.00 presso il Liceo Artistico “A. Modigliani” di Padova.

Il convegno si propone di rileggere il pensiero e l’opera di tre educatori che hanno cambiato profondamente il modo di vedere e organizzare la scuola e l’educazione. 

PROGRAMMA

ore 8.00 Accoglienza

ore 9.00 Apertura e presentazione del convegno a cura di Antonio Giacobbi,
coordinatore del Forum Veneto

Saluti dei rappresentanti delle istituzioni

Prima sessione, ore 9.45-12.00 

Relazioni e interventi

Presiedono: Sergio Sorella, presidente nazionale Proteo Fare Sapere
e Giancarlo Cavinato, segretario nazionale MCE

Introduzione generale ai temi del convegno
Massimo Baldacci, docente di Pedagogia generale, Università di Urbino

La pedagogia della liberazione di Paulo Freire
Marco Catarci, docente di Pedagogia interculturale, Università Roma Tre

Célestin Freinet e la tipografia digitale in classe
Roberto Maragliano, docente di Tecnologia dell’istruzione e dell’apprendimento,
Università Roma Tre

Dalla parola ecumenica alla parola emancipatrice: don Milani e la sua lingua di confine
Marina Santi, docente di Didattica e Pedagogia speciale, Università di Padova

ore 12.00-12.45 Interventi ed eventuali repliche dei relatori

Seconda sessione, ore 14.30-17.00

Gruppi di approfondimento tematico

Paulo Freire, La pedagogia degli oppressi e degli esclusi
Piergiorgio Reggi, Università Cattolica di Milano, vicepresidente Istituto Freire Italia

Célestin Freinet, Il metodo naturale e la pedagogia popolare
Rinaldo Rizzi, MCE

Don Milani, La parola e la scrittura collettiva
Giancarlo Cavinato e Nerina Vretenar, MCE

Nuove povertà e nuove emarginazioni
Giulio Cederna, giornalista, Save the children

 

Per chi ha necessità di pernottare, segnaliamo i seguenti hotel non molto lontani dalla stazione, dai quali si può raggiungere il Modigliani in circa 10/15 minuti a piedi.
Alla prenotazione segnalare "Convegno don Milani".

Hotel Grande Italia, corso del Popolo 81, davanti alla stazione ferroviaria,
tel. 049/7360491

Hotel Corso, Corso del Popolo 2, tel. 049/8750822

Hotel Europa, Largo Europa 9, tel. 049/661200

Hotel Alla Fiera, via Bassi 20, tel. 0498755094

 

Il convegno è aperto a tutti, senza necessità di iscrizione. È opportuno tuttavia che coloro che hanno bisogno dell'attestato mandino la loro iscrizione, per rendere più agevole le firme di presenza.
È necessaria invece l'iscrizione di chi partecipa ai lavori del pomeriggio, che deve precisare a quale dei quattro gruppi si iscrive. Suggeriamo di indicare possibilmente due gruppi in ordine di preferenza. Ne terremo conto per la loro formazione, pregando possibilmente di non chiedere spostamenti.  


Per informazioni scrivere a: segreteria@proteofaresapere.it 

Per le iscrizioni compilare il modulo al seguente link https://goo.gl/forms/AsvFA5NyD1LUa7Rg2
Le iscrizioni chiuderanno il giorno 25 novembre 2017.

 

L'iniziativa si configura come formazione ed  essendo organizzata da soggetto qualificato per l’aggiornamento (DM 8/06/2005 e direttiva 170/2016) è automaticamente autorizzata ai sensi degli artt. 64 e 67 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi. Sarà rilasciato attestato di partecipazione. 

Allegati

Top