Menu

> Notizie > FestivalStoria Vento dell'Est. L'Oriente visto dall'Occidente. 5-8 ottobre Torino

Notizie

21 Settembre 2016

FestivalStoria Vento dell'Est. L'Oriente visto dall'Occidente. 5-8 ottobre Torino

FESTIVALSTORIA nella sua X Edizione si affaccia ad Est, all’Oriente estremo, asiatico. E prova a interrogarsi sia sulla vicenda storica e sull’attualità di quei mondi, sia, soprattutto, sulle rappresentazioni che in Occidente se ne sono fatte e se ne fanno. Sono
mondi che affascinano noi occidentali, e nondimeno davanti ad essi sovente esprimiamo inquietudine o addirittura timore, non esenti da punte di razzismo più o meno manifesto: “il pericolo giallo”, gli “sporchi giapponesi”, gli “Indù indolenti”, e così via.

Si tratta di un rapporto molto spesso conflittuale, dalla penetrazione di Alessandro il Macedone alle guerre dell’Oppio, da Pearl Harbor alle bombe di Hiroshima e Nagasaki. Ma l’Oriente è anche luogo, reale o mitico, di fantasie, di narrazioni, di avventure eroiche, erotiche, erratiche. Di esso si sono impadroniti, in Occidente, la letteratura, il teatro il cinema, la moda, l’architettura, l’arte, il costume

Scarica il programma.

Le sedi del Festival
• MAO - Museo di Arte Orientale, via San Domenico 11
• Cavallerizza Reale, via Verdi 9

INFORMAZIONI L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. L’accesso ai locali viene sospeso una volta raggiunto il limite di sicurezza. Tutte le sedi degli incontri sono accessibili ai disabili. Si consiglia la prenotazione per gruppi e per singoli.
 

FestivalStoria e la scuola
Gli insegnanti e i dirigenti scolastici che lo desiderino, al termine degli incontri, potranno richiedere il certificato di partecipazione
ai fini di aggiornamento professionale. Per le scuole è obbligatoria la prenotazione attraverso il modulo compilabile online
o rivolgendosi a segreteria@proteofaresapere.it

 

Modulo di prenotazione per le scuole 

 

Per partecipare in caso di impegni di servizio: l'iniziativa essendo organizzata da soggetto qualificato per l’aggiornamento
(DM 8.06.2005) è automaticamente autorizzata ai sensi degli artt. 64 e 67 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi.

Allegati

Top