Menu

> Europanews > EuropaNews n°2 agosto-settembre 2020

Menu di sezione

Europanews

15 Ottobre 2020

EuropaNews n°2 agosto-settembre 2020

Documenti e rapporti

Proteo Fare Sapere
Un protocollo pedagogico per il ritorno a scuola

CULT Commissione Europea per l’istruzione e la cultura
Uno spazio europeo dell'istruzione entro il 2025: ripensare l'istruzione e la formazione per l'era digitale

Eurydice
The Organisation of School Time in Europe Primary and General Secondary Education 2020/21
Com'è organizzato l'anno scolastico in Europa? Il rapporto Eurydice sull'organizzazione dell'orario scolastico risponde a questa specifica domanda. Contiene dati nazionali sulla durata dell'anno scolastico, le date di inizio e fine di ogni anno scolastico, l'orario e la durata delle vacanze scolastiche e il numero di giorni scolastici. Nonostante alcune differenze, i
paesi mostrano molte somiglianze per quanto riguarda la struttura dei loro calendari scolastici. Sapevi che i paesi in cui l'anno scolastico inizia prima sono Danimarca e Finlandia? Per quanto riguarda il numero di giorni di scuola, esso varia tra 165 giorni in Albania e 200 giorni in Danimarca e Italia.

The Organisation of the Academic Year in Europe 2020/2021
Com'è strutturato il calendario accademico quest’anno in cui il Covid19 ha avuto un forte impatto anche sui sistemi di istruzione superiore? La pubblicazione, basata su dati nazionali, offre informazioni dettagliate sull’inizio e sulla fine dell’anno accademico, sui periodi didattici, le vacanze e le sessioni di esame. Vengono sottolineate, inoltre, le differenze tra i programmi di studio di tipo universitario e quelli degli istituti di istruzione non universitari. Le informazioni sono disponibili per 37 Paesi.

Ocse Education
Rapporto Education at a Glance 2020
Education at a Glance è la fonte autorevole di informazioni sullo stato dell'istruzione nel mondo. Fornisce dati sulla struttura, le finanze e le prestazioni dei sistemi educativi nei paesi OCSE e in una serie di economie partner. Più di 100 grafici e tabelle in questa pubblicazione, nonché collegamenti a molti altri disponibili nel database educativo, forniscono informazioni chiave sui risultati delle istituzioni educative; l'impatto dell'apprendimento nei paesi; accesso, partecipazione e progressione nell'istruzione; le risorse finanziarie investite nell'istruzione; e gli insegnanti, l'ambiente di apprendimento e l'organizzazione delle scuole. L'edizione 2020 include un focus sull'istruzione e formazione professionale, indagando la partecipazione all'istruzione e alla formazione professionale a vari livelli di istruzione, il mercato del lavoro e gli esiti sociali dei laureati professionali, nonché le risorse umane e finanziarie investite nelle istituzioni professionali. Due nuovi indicatori sulle differenze tra i sistemi di istruzione e formazione professionale nel mondo e sul tasso di completamento dell'istruzione secondaria superiore completano questo argomento. Un capitolo specifico è dedicato all'Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 4 e indaga la qualità e la partecipazione all'istruzione secondaria.

Prova futura? Quattro scenari per il futuro della scuola Di Andreas Schleicher Direttore, Direzione dell'istruzione e delle competenze dell'OCSE

Le ombre della crisi educativa del coronavirus Di Andreas Schleicher Direttore, Direzione dell'istruzione e delle competenze dell'OCSE

Education at a Glance 2020: Perché i dati sono cruciali durante la crisi COVID-19

L'impatto di COVID-19 sull'istruzione: approfondimenti dall'istruzione a colpo d'occhio
Rapporto L'impatto economico delle perdite di apprendimento

Risultati PISA 2018 (Volume V)- Politiche efficaci, scuole di successo
Il Volume V, Politiche efficaci, scuole di successo, analizza le scuole e i sistemi scolastici e il loro rapporto con i risultati dell'istruzione più in generale, copre la governance della scuola, la selezione e il raggruppamento degli studenti e le risorse umane, finanziarie, educative e di tempo destinate all'insegnamento e all'apprendimento. Le tendenze in questi indicatori vengono esaminate quando sono disponibili dati comparabili.

Unesco
La trasformazione digitale dell'istruzione: collegare le scuole, responsabilizzare gli studenti

Agisci ora: riduci l’impatto di Covid-19 sui costi per il raggiungimento dell’OSS 4

FRA - European Union Agency for foundamental rights
Il Covid-19 ha avuto un grave impatto sugli studenti rom e nomadi

Studi e ricerche

OCSE PISA- Focus
Le scuole erano attrezzate per insegnare - e gli studenti erano pronti a imparare - a distanza?
La crisi COVID-19 continua a influenzare l'istruzione a livello globale. Secondo l'UNESCO a metà aprile 2020, 194 paesi avevano chiuso le scuole a livello nazionale, colpendo quasi 1,6 miliardi di studenti. Ad agosto 2020, c'erano ancora 105 chiusure a livello nazionale che interessavano oltre un miliardo di studenti. Molti educatori hanno lavorato duramente per sostenere l'apprendimento e il benessere degli studenti. La forma, l'intensità e il successo di questi sforzi variano a seconda dei paesi/economie, ma le tecnologie digitali sono emerse come prerequisito cruciale per il successo. Tuttavia, la crisi COVID-19 è scoppiata in un momento in cui la maggior parte dei sistemi educativi non era preparata a sfruttare al massimo il potenziale delle tecnologie digitali. Questo PISA in Focus esamina come le scuole e gli studenti preparati dovevano imparare a distanza.

OCSE Education
Inclusione degli studenti rom in Europa. Una rassegna della letteratura ed esempi di iniziative politiche

Strategie digitali nell'istruzione nei paesi OCSE. Esplorare le politiche educative sulle tecnologie digitali

Mappatura degli approcci e delle pratiche politiche per l'inclusione degli studenti con bisogni educativi speciali

Epale Journal
Pubblicato il nuovo numero 06/2019 “Apprendimento innovativo e inclusione socio-culturale degli adulti migranti”

Dibattito e opinioni

OCSE Education
Ripensare gli esami nell'istruzione superiore dopo l'epidemia di coronavirus

Education International
Commento al rapporto Education at a Glance 2020

Unesco
Qual è la migliore pedagogia per gestire il ritorno a scuola? Di Le Thu Huong, specialista del programma, sezione delle politiche educative dell'UNESCO

Perché il mondo ha urgente bisogno di un piano globale per riportare tutti i bambini a scuola sani e salvi

Brunodevauchelle.org
E se, alla fine, i media digitali fossero preziosi sussidi didattici?

deutsches-schulportal.de
Non è un virus da incolpare, di Hans Anand Pant professore di metodologia educativa presso l'Università Humboldt di Berlino.

L'istruzione deve essere una priorità, di Werner Klein

El diario de la education
È tempo per un patto per l'istruzione, di Carmen Molina, Direttore della sensibilizzazione e delle politiche per l'infanzia presso l'UNICEF Spagna

Educazione della prima infanzia, dimenticata dalle misure COVID-19, di Susana Mansino e Sheyla Verdú Piattaforma per l'educazione della prima infanzia 06

Education3.0
Questa crisi ha mostrato la fragilità del sistema educativo, intervista a Carlos Magro, presidente della Open Education Association

L'école des parents
Le lezioni del virus, di Philipe Meireu

Top