Menu

Corsi

La delega 0/6

Data: 24 set 2016
Regione: veneto
Destinatari: DirigentiDocenti

Proteo Fare Sapere Veneto e FLC CGIL Rovigo organizzano il convegno 

La delega 0/6 

Il convegno si terrà a Rovigo il 24 settembre dalle ore 08:30 alle ore 13:00 presso Auditorium scuola secondaria di I grado I Istituto Comprensivo di Rovigo, via della Costituzione 6.

La legge 107/2015 sulla scuola ha delegato il governo ad emanare un decreto legislativo per istituire il "sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino ai sei anni, costituito dai servizi educativi per l'infanzia e dalle scuola dell'infanzia, al fine di garantire ai bambini e alle bambine pari opportunità di educazione, istruzione, cura, relazione e gioco"

Il decreto dovrebbe essere emanato entro il prossimo gennaio. Di cosa si tratta? il sistema integrato potrà meglio garantire la qualità del servizio per le bambine e i bambini da 0 a sei anni? A quali condizioni? Con quali condizioni di lavoro? Quale rapporto tra le scuole statali, paritarie, comunali e i nidi? Perchè non se ne parla?

PROGRAMMA 

Ore 08:30 Accoglienza 

Coordina Antonio Giacobbi - Presidente Proteo Fare Sapere Veneto

Saluti Maria Rita Pasqualin - Dirigente scolastica Istituto Comprensivo Rovigo 1, Valter Ciancaglia - Segretario Provinciale FLC CGIL Rovigo, Andrea Bergamo- dirigente UTS Rovigo 1. 

ore 09:30 introduce Cinzia Mion- formatrice

Per un servizio integrato 0/6 che metta al centro le bambine e i bambini Giancarlo Cerini - fgià dirigente tecncio USR Emilia Romagna

Il punto di vista del sindacato Anna Fedeli - segretaria nazionale FLC CGIL

ore 11:00 Interventi programmati

Serena Assaiante- docente scuola dell'infanzia, componente Consiglio Superiore della P.I. 

Sandra Olianas - educatrice del nido 

ore 11:30 dibattito/conclusioni

Al convegno sono invitati docenti ed educatori/trici del nido e delle scuole dell'infanzia statali e paritarie, dirigemti e docenti delle scuole.

Iscrizioni: inviare mail a veneto@proteofaresapere.it o rovigo@flcgil.it 

Per partecipare in caso di impegni di servizio: l’iniziativa essendo co-organizzata da soggetto qualificato per l’aggiornamento è automaticamente autorizzata ai sensi degli artt. 64 e 67 C.C.N.L. 2006/2009 del Comparto Scuola con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi.

 

Allegati

Top