Menu

> Corsi > Corsi in programma > Archivio Corsi > La valutazione dei dirigenti scolastici

Corsi

La valutazione dei dirigenti scolastici

Proteo Fare Sapere Emilia Romagna e FLC CGIL Emilia Romagna organizzazno il seminario di studio rivolto ai docenti aspiranti alla Dirigenza Scolastica e per i Dirigenti Scolastici

LA VALUTAZIONE DEI DIRIGENTI SCOLASTICI

Il seminario si terrà a Bologna il 17 ottobre 2016 presso  Salone Di Vittorio - Camera del Lavoro di Bologna - Via Marconi 67/2 dalle ore 15,30 alle ore 18,30

 

Stefania Giannini ha firmato  la direttiva per la valutazione dei dirigenti scolastici. “Dopo 15 anni di incertezze, attese e sperimentazioni, oggi siamo nelle condizioni di realizzare pienamente la valutazione dei dirigenti scolastici. Questo grazie ad un rinnovato quadro normativo, allo stanziamento di specifiche risorse economiche e alla presenza di risorse umane aggiuntive fra gli ispettori. Tutti effetti della legge 107, la Buona Scuola”, ha commentato Giannini, presentando il documento a Viale Trastevere alla presenza dei direttori generali degli Uffici Scolastici Regionali. (Comunicato Stampa)

Le parole del Ministro  aprono un confronto su un tema molto dibattuto che i relatori svilupperanno, mettendo in luce gli aspetti di criticità, gli elementi di complessità e le possibili opportunità per i Dirigenti Scolastici

Presiede la Presidente Proteo Fare Sapere Emilia Romagna Prof.ssa ANGELA PESSINA

Intervengono:

Roberta Fanfarillo,  Presidente Commissione Sistemi di Valutazione del CSPI  - Direttiva n.25 del 28/06/2016 Valutazione dei Dirigenti Scolastici – Linee Guida per la valutazione dei Dirigenti Scolastici (problematiche e punti di forza)

Franco De Anna,  già Dirigente Tecnico del Miur - Valutatore INVALSI -  La valutazione delle persone nell’organizzazione: il caso dei Dirigenti Scolastici

Sergio Simoni,  Dirigente Scolastico e Delegato Sindacale Area V - Trattative sinadacali in corso (CIR) - Scelta degli obiettivi oggetto della valutazione

Per partecipare al corso in caso di impegni di servizio: le iniziative, essendo organizzate da soggetto qualificato per l’aggiornamento (DM 08.06.2005), sono automaticamente autorizzate ai sensi degli artt. 64 e 67 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola), con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi e come formazione e aggiornamento dei Dirigenti Scolastici ai sensi dell'art. 21 CCNL 15/7/2011 Area V e dispone dell’autorizzazione alla partecipazione in orario di servizio.

 

Allegati

Top